Cerca
  • Rettore

La Decima




Cari Alunni e care Alunne,



Ebbene sì, ci siete riusciti: avete portato a casa la 10°! Complimenti a tutti, dall'allenatore al suo vice, dal capitano al portiere e al centravanti, dai titolari ai "panchinari"! Ma un grande grazie deve essere per tutti Voi, Alunne e Alunni del Collegio, che avete sostenuto e accompagnato l'avventura della squadra con vera passione e sincera partecipazione. Ognuno di Voi ha avuto un ruolo, chi più piccolo e chi più grande, ma comunque importante per raggiungere l'obiettivo e il risultato.


Certamente vincere è stato bello e importante, anche per coloro che, in questi ultimi quindici anni, abbiamo cercato di ripetere i fasti del passato e che, forse, erano ancora più contenti e felici di Voi e dei vincitori. Bellissimo!


Ma non è solo questo che mi dà soddisfazione e mi rende orgoglioso di essere il Vostro rettore. Vedete, forse non mi crederete, ma ero profondamente convinto che questa sarebbe stata la volta buona: erano tanti i segnali positivi che mi inducevano all'ottimismo. Non solo la squadra era forte (forse in passato altre erano perlomeno altrettanto forti), ma era coesa, convinta e concentrata (complimenti a mister Stomeo!); il senso di appartenenza alla comunità traspariva da tutto il contesto e tutti Voi, seppure non direttamente impegnati sul campo, avete dato una spinta fondamentale per il raggiungimento della finale e per la vittoria della decima (coppa). Siete stati non solo il 12° giocatore, ma anche il 13° e il 14°!


Un grazie anche a tutti gli ex che hanno partecipato e che vi hanno sostenuto: sono convinto che anche la loro spinta e il loro entusiasmo abbiano supportato la squadra e la tifoseria tutta.


Ma la cosa più importante devo ancora dirvela. Se mi sentivo abbastanza sicuro del risultato, ero comunque già certo che la vera vittoria l'avevate già portata a casa e che nessuno avrebbe potuto togliervela! Tutto il percorso vissuto in questi mesi, l'impegno, le aspettative e le speranze che avete condiviso tutti assieme con entusiasmo e partecipazione, vi sarebbero rimasti comunque nel cuore e nei ricordi per sempre. Tutto sarebbe rimasto cristallizzato nel tempo, i momenti belli come quelli difficili, lasciandovi ricordi, sensazioni e sapori di un bellissimo percorso comune.

Questo è il senso primo del nostro Collegio e della Vostra esperienza. Non smarritelo né dimenticatelo!



Giuseppe Faita


Rettore del Collegio G. Cardano

0 visualizzazioni
Collegio Gerolamo Cardano

 

Viale Resistenza, 15
Pavia 27100

© 2018 by Collegio Gerolamo Cardano